Progetto SMART 2 per la fruizione di strumenti di formazione, analisi e valutazione per la gestione della Responsabilità Sociale nelle imprese e dell'Economia Circolare come leva per la ripartenza post Covid-19

La Camera di Commercio Como-Lecco, promuove a favore delle imprese delle province di Como e Lecco, un'azione di formazione, analisi e valutazione del grado di sostenibilità aziendale e di identificazione di possibili azioni verso una ripartenza post emergenza Covid-19

21 luglio 2020 - 350

La Camera di Commercio Como-Lecco,  promuove a favore delle imprese delle province di Como e Lecco, un'azione di formazione, analisi e valutazione del grado di sostenibilità aziendale e di identificazione di possibili azioni verso una ripartenza post emergenza Covid-19.

Gli obiettivi dell'iniziativa saranno i seguenti:

1.   fare della Sostenibilità e della Responsabilità Sociale d'Impresa (Corporate Social Responsibility in seguito CSR) un’opportunità per la ripresa e per superare i rischi connessi alla situazione contingente (es. gestione delle tipologia dei rifiuti, inclusi quelli speciali e pericolosi “sanitari”; riorganizzazione dei turni del personale; individuazione di nuove modalità sostenibili di spostamento; ecc.);

2.   declinare la Sostenibilità/CSR come leva per incrementare i risparmi economici (es. in termini di efficientamento dei processi; minimizzazione degli sprechi; riduzione dell’impiego di materie prime a parità di unità prodotte; incremento dell’automatizzazione dei processi produttivi, ecc.);

3.   affiancare ai temi economici anche quelli sociali e ambientali (inclusi i temi inerenti la sicurezza), in relazione sia ai prodotti che ai lavoratori (igiene; contaminazione; sicurezza dei dipendenti; welfare aziendale, smart working; ecc.)

 

Soggetti beneficiari

Sono ammesse le imprese che alla presentazione della domanda abbiano i seguenti requisiti:

-      sede legale e/o operativa in provincia di Como e Lecco;

-      iscritte e attive al Registro imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale;

-      rientrare nell'ambito di ammissione degli aiuti in de minimis, ai sensi del Reg. UE 1407/2013 e del Reg. UE 1408/2013;

-      non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione anche volontaria, amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente secondo la normativa vigente;

-      avere assolto gli obblighi contributivi (DURC) ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Il numero massimo di Imprese ammesse a partecipare è fissato in 10 unità.

 

Caratteristiche dell’intervento

Il soggetto che svolgerà le attività sarà GREEN Bocconi.

L’iniziativa consiste in un'azione di formazione personalizzata, analisi e valutazione del grado di sostenibilità aziendale effettuata da ricercatori universitari mediante l'utilizzo di strumenti dedicati  (check-up tool) e restituzione di un report personalizzato.

Le imprese potranno scegliere se analizzare tutti gli aspetti legati alla sostenibilità, in ottica di responsabilità sociale delle imprese (CSR), oppure, in alternativa, approfondire un aspetto specifico della sostenibilità: l'economia circolare.

L‘attività sarà strutturata secondo le seguenti modalità:

-       colloquio con l'impresa per la definizione del percorso da intraprendere (CSR o economia circolare);

-       formazione personalizzata in azienda (una lezione della durata di circa un'ora su CSR o Economia Circolare);

-       analisi e valutazione presso la sede operativa dell'impresa beneficiaria;

-       consegna e discussione di un report personalizzato sullo stato dell'azienda rispetto alla tematica considerata e discussione di azioni migliorative nell'ottica dell'aumento della competitività.

L'attività rappresenta un'analisi della distanza tra una situazione “ideale” di CSR o Economia circolare rispetto alla situazione aziendale esistente (approvvigionamento, strategie di distribuzione dei prodotti, ecc.).

 

Tipologia di agevolazione

La  quota di contributo per azienda sarà pari a 5.000 euro, a copertura totale dei costi dell'iniziativa, verrà erogata dalla Camera di Commercio  Como-Lecco, previo svolgimento della prevista istruttoria, direttamente all'impresa entro 30 giorni dalla presentazione della fattura relativa all'accompagnamento ricevuto da GREEN Bocconi, regolarmente quietanzata.

L’agevolazione è concessa nei limiti previsti dai Reg. UE n. 1407/2013 e 1408/2013, aiuti in de minimis. La dotazione finanziaria è pari a 50.000 euro.

 

Presentazione delle domande

La presentazione delle domande è a sportello, ed è aperto sino all'esaurimento delle risorse disponibili.

Le domande di partecipazione devono essere presentate utilizzando esclusivamente  il  format   “Allegato A”,   corredato  da  marca  da  bollo da 16 euro, scansionato e firmato digitalmente ed inviato tramite PEC all'indirizzo: cciaa@pec.comolecco.camcom.it .

 

Erogazione del contributo

L’impresa deve presentare la rendicontazione alla Camera di Commercio esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo  cciaa@pec.comolecco.camcom.it

entro 30 giorni dalla data di consegna del report personalizzato, completa della seguente documentazione:

1)    copia della fattura contenente la chiara identificazione dell’intervento;

2)    quietanza della fattura da cui risulti chiaramente:

3)    l’oggetto della prestazione o fornitura;

4)    l’importo;

5)    le modalità e la data di pagamento.

Sono ammessi esclusivamente i pagamenti effettuati tramite bonifico bancario o postale ovvero con altri strumenti di incasso o di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni.

Eventuali richieste di chiarimenti potranno essere inoltrate a:  ambiente@comolecco.camcom.it

CP.mb